E-Mail: info@altaquotayoga.it

CONCERTO ESTIVO A LA SCOLA

Per il quarto anno consecutivo avrà luogo l’evento denominato ” La tradizione del sacro suono, dall’ himalaya all’ appennino”; con il concerto di musica tradizionale indiana  a cura di Stefano Vaccari, nell’ antico borgo di La Scola sull’ appennino bolognese nel comune di Grizzana Morandi, promosso dall’ associazione “La sculca”.

1scola14

7scola14

img_0796

Con la collaborazione di Roberta Rizzi e Yukari Iwasaki, che con cori e ritmica, affiancheranno sul palco il suono dell’ harmonium , dilruba e voce, dando energia all’ esibizione del tradizionale kirtan, le secolari melodie evocative e devozionali della cultura vedica. Le antiche mura del borgo, e la loro storia che racconta il passato della tradizione appenninica rurale e basata su uno stile di vita semplice e dove i ritmi  erano cadenzati dalla natura e dall’ alternanza delle stagioni, risuoneranno in questo giorno, con le frequenze e vibrazioni associate alla millenaria cultura tramandata dai saggi e filosofi vissuti in India ai piedi della catena himalayana.

bassi12 530

1904090_406664546137241_726045228_n

concerto solst

La musica diviene strumento di ascesi per l’ individuo che vuole superare i limiti della conoscenza umana, ed avventurarsi nel mondo onirico ed introspettivo, dove hanno sede i codici del risveglio interiore. Riprenderemo e seguiremo a livello di energia vibrazionale, quel filo conduttore che ci porta nella direzione, che i ricercatori e saggi d’ oriente hanno tracciato prima di noi, utilizzando quelle frequenze sonore e vocali connesse ai livelli e mondi trascendentali, dove il regno perfezionato degli angeli, dei Maestri e dei deva trova dimensione e realtà.

SAM_4257(1)

SAM_4290(4)

SAM_4294(2)

kirtanscola16

scola2016 (2)

bhaktiscola16

SOLSTIZIO D’ ESTATE

surya day in altaquotayoga bologna

Celebrazione del solstizio d’ estate con concerto di musica indiana, pratiche di meditazione, mantra e di suryayoga. Il Maestro M.O.Aivanhov a suo tempo, propose la pratica dello yoga del sole come uno dei mezzi più avanzati per la crescita interiore ed autorealizzazione. Andremo ad analizzare e condividere i suoi insegnamenti sull’ argomento ed a vocalizzare i mantra connessi a questo tipo di energia, insieme a tecniche di assimilazione del prana e rilassamento attraverso le melodie degli antichi raga. Utilizzeremo musiche realizzate dagli strumenti classici e tradizionali indiani come il  dilrubha e l’ harmonium, le cui note prodotte dal primo, vengono emesse con l’ attrito svolto dall’ azione di un arco sulle sue corde principali ed il riverbero e la risonanza delle altre utilizzate come simpatie. Intrecciando queste sonorità, con quelle l’ harmonium, la cui voce nasce dal principio della compressione dell’ aria, potremmo riuscire ad evocare quell’ incanto ed affascinamento della magica atmosfera tipica delle lontane terre d’ oriente. Anche la ritmica, realizzata da dolak e magiras, tamburo tradizionale con le caratteristiche e profonde sonorità  e piccoli squillanti cimbali di metallo, saranno un veicolo per conseguire tale risultato.  

kirtanbordovasca

kirtanhomeshanti

fire solstice altaquota