E-Mail: info@altaquotayoga.it

 

rudraksha_altaquotayoga_casalecchio_bologna

Le lacrime del Signore Shiva che sono Rudraksha, sono le perle originali vediche del Potere, indossate dagli Yogi dell’India dell’Himalaya per migliaia di anni, per mantenersi in buona salute e per ottenere il self-empowerment e una vita senza paura nel cammino verso l’illuminazione e liberazione. Molti i devoti della verità che scelgono liberamente di vivere la loro vita secondo l’ eterna legge naturale che è Sanatana Dharma, usano le perline Rudraksha consapevoli che sono un dono di Dio onnipotente e sono un naturale diritto di nascita del genere umano.

Rudraksha sono stati indossati da tempo immemorabile a causa di proprietà delle perle specifiche caratterizzate da diverse sfaccettature. Non hanno effetti negativi di nessun tipo e non dipendono ne sono assoggettate agli influssi e radiazioni planetarie come le gemme ed i cristalli.

Non esiste una combinazione sbagliata, e non esistono effetti collaterali di alcun tipo, quindi bisogna semplicemente procedere nel selezionare la tipologia di Rudraksha confacente al proprio tipo di necessità. Ciò è infatti confermato nei testi Vedici antichi,in cui si afferma che Rudraksha può essere indossato da tutti a prescindere dalla casta, sesso e religione.

Il suo nome scientifico è ganitrus Elaeocarpus, la famiglia è Tiliaceae. Il suo habitat inizia da un’ altitudine a livello mare e arriva fino ai 2.000 metri.

rudraksha_altaquotayoga_casalecchio_bologna

Geograficamente, crescono naturalmente e in abbondanza nelle regioni tropicali e subtropicali. Gli alberi sono perenni e si sviluppano per il 50% intorno ai 200 m di altitudine . Secondo Siva Purana, alberi Rudraksha sono i favoriti del Signore Shiva, e crescono in terra di Gouda, che in questa epoca attuale è l’area della piana del Gange sulla zona di confine sud dell’Asia, fino alle propaggini dell’Himalaya grande e la metà area del Nepal.

Così, a partire da Manila, passando per il Myanmar, pianure e colline basse, il suo habitat si estende a Bengala, Assam e adiacente a nord-est degli Stati, Bangladesh, Bhutan e il Nepal. In questa epoca, gli alberi Rudraksha sono fondamentalmente localizzati in Nepal e nella parte meridionale dell’Asia. Anche se i Rudraksha crescono in varie zone dell’ Asia, sono principalmente localizzate nella parte orientale del Nepal a causa di idoneità climatiche.

Rudraksha Plant Elaeocarpus è un genere di alberi sempreverdi. Ha quasi 36 specie affini, compresi Rudraksha. Sono tutti alberi recanti petali di fiori bianchi con frange, in via di sviluppo in frutta drupaceous simile olive. La forma del tronco principale dell’ albero Rudraksha è cilindrica. La sua sezione è circolare. La corteccia è grigio bianco e ruvido di tessitura, con piccole lenticelle orizzontali e verticali a stretti solchi. I rami si diffondono in tutte le direzioni in modo tale che quando cresce nel suo habitat naturale, la corona prende la forma di una piramide.

Le foglie di Rudraksha sono verde brillante sopra e coriacee di seguito. I fiori sono ovoidali, forma conica, allungata, quasi 1 a 2 cm di diametro. Questi appaiono in aprile-maggio. Il frutto è globoso e drupaceous, con un esterno carnoso. Le perle all’interno sono dure e tubercled. Il frutto comincia ad apparire in giugno e matura da agosto a ottobre. L’ allevamento della Rudraksha è un processo difficile, a causa della lentezza con cui spuntano le perle, di solito dura circa da 1 a 2 anni a seconda dell’umidità del suolo. Rudraksha sostanzialmente cresce idoneamente in una regione subtropicale , in condizioni climatiche con range di temperatura da 25 a 30 gradi centigradi.

rudraksha_altaquotayoga_casalecchio_bologna

Una volta Rudraksha è piantato, inizia a produrre frutti dopo 7 anni e, successivamente, per lungo tempo. In un singolo albero, perle Rudraksha possono nascere allo stesso tempo con varie tipologie di sfaccettature o spicchi , ma le mukthis superiore a 5 sono rare da trovare considerando che la maggior parte delle perle Rudraksha sono di questa tipologia. Perline Rudraksha crescono in andamento stagionale ogni anno intorno alla metà di agosto a metà ottobre da un albero. Le perle Himalayan semplicemente sembrano essere più grandi, più pesanti e più potenti a causa dell’ambiente è quindi una certezza che l’ambiente e in particolare la posizione degli alberi Rudraksa svolge un ruolo fondamentale nella loro crescita. Alberi Rudraksha sono facili da crescere e una volta stabilizzato, con un po’ di attenzione un albero Rudraksha durerà per anni

 

l termine Rudraksha,( cioè Rudra Shiva + occhio cioè Aksha) sta letteralmente per gli occhi di Shiva o Rudra, implicando così che11295836_1596693960612789_1136525808121544454_n era piacevole agli occhi del Signore Shiva, e, quindi, così chiamato in suo onore. I poteri benefici del Rudraksha sono in virtù delle sue proprietà elettriche e magnetiche. Perline Rudraksha possono agire come stabilizzante Anchor. Le proprietà elettriche delle perle di Rudraksha sono: resistenza, capacità (o la proprietà dielettriche), induttanza.

Rudraksha ha la capacità di cambiare la sua polarità. I poteri benefici di Rudraksha sono in virtù delle sue caratteristiche elettriche e magnetiche essa infatti ha la possibilità di inviare sottili impulsi elettrici e vibrazioni induttive e agire come un dielettrico, come in un condensatore per immagazzinare energia. La rete elettrica del corpo umano, costituita dall’ apparato eterico in relazione con il sistema nervoso centrale, autonomo, simpatico e paranervoso simpatico e vari altri sistemi organici, in generale può essere considerata un complesso di circuiti bioelettronici.

Essi sono adibiti a tantissime funzioni come il pompaggio del sangue dal cuore ( considerato una vera e propria elettrovalvola ), la circolazione sanguigna, la trasmissione di vari impulsi: tatto, udito, l’olfatto, vista, gusto, al sistema di alimentazione energetico del cervello, e il continuo movimento di neuroni e neurotrasmettitori nel cervello e nel sistema nervoso generato da impulsi elettrici. Questo è definito come bioelettricità.

Questo flusso di bioelettricità facilita la circolazione delle informazioni dal cervello alle varie parti del corpo e viceversa. Ciò che in noi rappresenta il sentire, pensare, gustare, vedere e percepire, tutto dipende dal flusso sottile di corrente bioelettrica. Questo flusso di corrente bioelettrica si verifica a causa dell’esistenza di differenze di potenziale o dei diversi livelli di energia tra le diverse parti del corpo. Fino a quando il flusso di bioelettricità è lineare, il corpo funziona normalmente e abbiamo la sensazione di essere in equilibrio psicofisico ma c’è un terzo elemento del corpo e del cervello che si interfaccia al circuito di bioelettronica: quello della mente.

11201815_1618302808451904_7461064308126486708_nMolte delle attività che consideriamo razionali possono produrre stress o disadattamento perchè attraverso il pensiero interagiscono con il circuito elettronico del corpo e della mente, i quali sono interfacciati attraverso il complesso sistema bioelettrico o bioenergetico. Gli esseri umani e tutti gli esseri viventi sono inclini a sottolineare continuamente una lotta continua per la sopravvivenza e per quella ricerca di condizione individuale definita come prosperità. In età moderna, con la forte concorrenza nel sistema societario consumistico, i livelli di stress sono aumentati enormemente. Quasi ogni individuo ha dei problemi di stress e di disturbi ad esso legati, come l’insonnia, alcolismo, depressione, disfunzioni, malattie cardiache, malattie della pelle ecc.

Qualsiasi medico può confermare che quasi il 95% dei disturbi sono psicosomatici o legati allo stress, ossia provenienti da disfunzioni e disequilibri mentali. In questi casi, vi è una maggiore attività o anormalità di neuroni e neurotrasmettitori che vengono inviati al sistema nervoso centrale, che sono da considerarsi come i segnali corrispondenti a questi patologie. L’entità della variazione dipende dalla causa e caso specifico. Quando una cosa del genere si verifica di continuo, il flusso semplificato di segnali elettrici in tutto il sistema psicosomatico di interfaccia è interrotto,

ci fa sentire a disagio e non siamo in grado di agire con la nostra piena efficienza.

La nostra circolazione sanguigna diventa non-ideale e abbiamo da affrontare l’esperienza di varie malattie causa un cedimento psicostrutturale che indebolisce più che il sistema immunitario, il campo energetico che protegge l’ individuo. Purtroppo, questo accade molto spesso e Rudraksha Beads agire come stabilizzante Anchor. Proprietà elettriche Rudraksha Beads ‘possono essere sostanzialmente suddivisi in:

1) Resistenza

– Non vi è continuo e sottile flusso di segnali bioelettrici in tutto il corpo a causa della differenza di potenziale tra le sue parti. Leshiva cosmic altaquotayoga perline di Rudraksha con Mukhis particolari ( facce o spicchi) hanno un fattore determinante nella Resistenza. Questa viene misurata in Ohm e si inserisce attraverso la Rudraksha nel circuito corporeo dove scorrono gli impulsi bioelettrici. Questo agisce in tandem con il battito del cuore, la razionalizzazione e l’invio di specifici impulsi al cervello. Questi impulsi stimolano alcune sostanze chimiche del cervello realizzando una condizione generale di assetto positivo, che manifesta nell’ individuo sensazioni di sicurezza, equilibrio e energia. E’ stato osservato che i Mukhis specifici ( spicchi o facce della Rudraksha) o aspetti di Rudraksha Beads inviano determinati segnali, che agiscono su una particolare sostanza chimica del cervello e quindi, producendo cambiamenti positivi nella personalità. E’ ben dimostrato che il nostro stato d’animo e la nostra personalità è disciplinata quasi completamente dal cervello, il suo funzionamento e quello della systema nervoso centrale.

2 ) Capacità o la proprietà dielettriche

– Rudraksha Beads agisce come dielettrico, cioè come uno stoccaggio di energia elettrica. Questa proprietà di Rudraksha lo rende in grado di stabilizzare l’ancoraggio e la corrente bioelettrica. I valori sono misurati in unità di Farad. Questa proprietà è molto utile per controllare l’iperattività, palpitazioni del cuore, la razionalizzazione del battito cardiaco, che sono disfunzioni prevalentemente riconducibili a stress. Quando vi è un aumento dell’attività fisica il cuore batte più veloce e aumenta l’attività complessiva di ormoni

11114751_1442831452684442_120189022982002865_n

e di sistema nervoso. Questo provoca un aumento dei livelli di energia o di aumento di differenza di potenziale. Come risultato di ciò, l’entità degli aumenti di corrente bioelettrica. Rudraksha perline, in qualità di dielettrico, è in grado di memorizzare questo eccesso di energia bioelettrica, e consentire una razionalizzazione complessiva attività di normalizzazione.

3) Induttanza –

Beads Rudraksha hanno permanenti proprietà magnetiche. Sono stati osservati per l’invio di vibrazioni induttive con frequenzemisurate in unità di Henry (Secondi Volt / Ampere). Le Rudraksha sono paramagnetiche e diamagnetici, con la proprietà più importanti della polarità dynamica. Siamo tutti molto probabilmente a conoscenza delle proprietà benefiche di guarigione dei magneti. Guarigione magnetica come terapia alternativa, sta diventando estremamente popolare negli ultimi tempi, e tutti coloro che hanno utilizzato i magneti per la guarigione, hanno trovato miglioramento globale e ringiovanimento. Rudraksha Beads mantiene la maggior parte delle proprietà dei magneti, ma la possibilità di cambiare la loro polarità. Quando il passaggio nelle arterie e vene che portano il sangue dal cuore a tutte le parti del corpo è bloccato o ridotto a causa di una varietà di ragioni imputabili a diverse malattie.

rudraksha_altaquotayoga_casalecchio_bologna

Qualsiasi interruzione del flusso della circolazione del sangue è destinata a provocare dolore e disagio a causa della circolazione impropria del sangue . Tutti i globuli, così come le arterie e le vene sono polarizzati positivamente o negativamente. Quando i magneti vengono passati in varie parti del corpo, i poli opposti dei magneti attraggono le cariche delle cellule e si crea una reazione che si traduce in un ampliamento del passaggio. In questo modo si tende ad ingrandire con la forza attrattiva le arterie e le vene, per facilitare la circolazione del sangue razionalizzato. Quando vi è una razionalizzazione della circolazione sanguigna, molti disturbi scompaiono. Il problema dei magneti è quello di avere la polarità fissa. Quando i magneti sono portati nei pressi di una particolare parte del corpo, si aprono solo le sezioni di vene e arterie in cui vi è una corrispondenza di polarità, quindi la completa guarigione e la razionalizzazione della circolazione del sangue non può essere garantita. La Rudraksha ha la capacità di cambiare la sua polarità a seconda del campo energetico a cui viene sottoposta e questa peculiarità viene definita polarità dinamica o Diamagnetismo.

Diamagnetismo è definito come la capacità di qualsiasi materiale all’acquisire temporaneamente proprietà magnetiche in presenza di un campo magnetico esterno. La polarità della carica indotta è opposta a quella del campo esterno che induce la carica. La circolazione sanguigna e battito cardiaco genera automaticamente un campo magnetico intorno al corpo e in particolare nella regione del cuore. Rudraksha Beads acquisisce una polarità che è l’opposto del campo di induzione. Come conseguenza di questo, l’apertura dei passaggi di arterie e vene è di gran lunga migliore di quella dei magneti. In oriente sono conosciute le proprietà del cordone di Rudraksha, come potente anti-invecchiamento e i poteri di guarigione di Rudraksha sono di gran lunga superiore a quella dei magneti.